IL PAESEMUSEO

Pane Carasu

San Sperate ospita nelle sue strade oltre 400 opere d’arte contemporanea, visitabili liberamente 365 giorni l’anno. Murales, sculture, installazioni, strade e fiumi colorati sono in continuo divenire.

Tutto ha origine nel 1968 da una rivoluzione politica e culturale avvenuta in uno dei tanti villaggi a vocazione agricola del Campidano meridionale. Il giovane artista Pinuccio Sciola, fresco di esperienze formative internazionali, trasmette il suo entusiasmo agli amici di una vita e insieme – quasi per gioco – trasformano il paese in un centro internazionale di produzione artistica.
Da quel lontano giugno del 1968 il piccolo villaggio si è riempito di colori e a distanza di 50 anni continua ad accogliere l’arte nelle strade. Ogni anno artisti provenienti da ogni parte del mondo si esprimono nello spazio pubblico con il supporto e la collaborazione della comunità e sotto la direzione artistica degli operatori culturali locali.
I risultati di questa miscela di elementi sono evidenti e apprezzati, sia a livello locale che all’estero.

Pane Carasu
COSA VEDERE
IL PAESEMUSEO

San Sperate ospita nelle sue strade oltre 400 opere d’arte contemporanea, visitabili liberamente 365 giorni l’anno. Murales, sculture, installazioni, strade e fiumi colorati sono in

Villino Tola
COSA VEDERE
I MONUMENTI

San Sperate non conserva una grande quantità di monumenti architettonici, sia perchè le architetture del luogo sono realizzate con materiali poveri, ma sopratutto perchè il

Basaltosonoro
COSA VEDERE
IL GIARDINO SONORO

Il Giardino Sonoro è un museo all’aperto creato dall’artista Pinuccio Sciola all’interno di un agrumeto. In questo luogo in cui Arte e Natura si fondono

GiardinoFantastico
COSA VEDERE
IL GIARDINO FANTASTICO

Nato dall’estro del Signor Fiorenzo Pilia, il Giardino Fantastico propone un viaggio onirico attraverso numerose opere polimateriche, create prevalentemente con l’utilizzo di materiale povero e

Giampaolo Mameli Ceramista
COSA VEDERE
I LABORATORI DI PRODUZIONE

Sono molteplici gli operatori nel campo artistico e artigianale che lavorano nel territorio di San Sperate. La causa di una così alta concentrazione non è

agrumeto
COSA VEDERE
I FRUTTI DELLA TERRA

San Sperate gode di un’ottima fertilità del terreno, inoltre le favorevoli condizioni climatiche e la disponibilità d’acqua ne fanno uno dei centri agricoli più importanti